Quando lavori in una piccola azienda con un budget limitato, è impossibile sborsare migliaia di euro per uno spot televisivo di 30 secondi o per una campagna di email marketing per la tua pubblicità.

Può essere frustrante quando il tuo budget determina quante persone è in grado di  raggiungere la tua attività.

Sorprendentemente, ci sono molti modi gratuiti per integrare i tuoi sforzi pubblicitari a pagamento. Incorporando tattiche pubblicitarie gratuite nella tua strategia, puoi rimuovere alcuni costi non essenziali e dedicare il tuo budget a strategie più profonde e di lunga durata.

Ho raccolto per te 10 suggerimenti che ti aiuteranno a far crescere il tuo business prima di prosciugare i tuoi risparmi in assurde campagne pubblicitarie!

1. Utilizza Google My Business per ottimizzare la ricerca locale

Uno dei modi più efficaci per fare pubblicità per la tua attività è tramite Google My Business, che consente alle aziende di gestire la propria presenza su Google e Google Maps.

Lo strumento può rafforzare il tuo posizionamento nei risultati di ricerca locali. Il posizionamento elevato nella ricerca locale indica che sei un’azienda legittima e pertinente: non avresti ottenuto il primo posto su Google per “pizzerie vicino a me” se avessi chiuso sei mesi fa.

Inoltre, se la ricerca locale è elevata, più consumatori sceglieranno la tua attività rispetto a quella di un concorrente. Nel mondo frenetico di oggi, la convenienza è la chiave.

2. Scrivi articoli per altri blog

Ci sono alcuni importanti vantaggi riguardo la pubblicazione di articoli per un blog consolidato.

Puoi trarre vantaggio dal collegamento al pubblico di quel blog e puoi anche iniziare ad afermarti come leader nel tuo settore. Dal momento che la pubblicazione come “ospiti” su un blog popolare consente di accedere a un pubblico stabilito e a un dominio dall’elevatà autorità, questa pratica a volte può essere più utile della pubblicazione sul proprio blog.

Inoltre, puoi collegare il link al tuo sito web dal tuo articolo, offrendoti un link in entrata che aumenta l’autorità del tuo dominio e potrà aumentare il posizionamento del tuo sito web nei motori di ricerca. Pubblicità gratuita.

3. Pubblica contenuti su LinkedIn

LinkedIn è una piattaforma per connettersi con i professionisti, motivo per cui è anche un ottimo posto per condividere contenuti relativi alle imprese.

La piattaforma di blogging di LinkedIn ti consente di dimostrare la tua esperienza nel tuo settore.

Le tue connessioni e altri membri di LinkedIn interagiranno con i tuoi post e li condivideranno, facendo la promozione gratuita per te.

Con quasi la metà di tutto il traffico dei social media che arriva da siti di aziende B2B da LinkedIn, è un’occasione mancata se non fai pubblicità promuovendo contenuti su LinkedIn.

4. Promuovi il tuo sito web sulla tua firma e-mail

Con tutte le email che invii ogni giorno, è un peccato se non sfrutti il potenziale promozionale della tua firma email.

La tua firma email può anche essere uno strumento inaspettato per fare pubblicità, promuovere una vendita, un concorso, un evento o anche un nuovo post sul blog.

Aggiungi inoltre un link al sito web della tua attività commerciale sui tuoi profili Facebook, Twitter e Instagram.

5. Invia campagne newsletter

Una newsletter via email può essere un utile strumento per promuovere contenuti, condividere notizie relative al business e creare relazioni più profonde sia con i clienti potenziali che con quelli esistenti.

Ci sono un sacco di strumenti gratuiti là fuori che ti aiutano a progettare, inviare e ottimizzare la tua newsletter.

Con il giusto investimento, una newsletter può essere il luogo perfetto per condividere contenuti di qualità con lead e potenziali consumatori, affermando il tuo marchio come utile e informativo.

6. Concorsi gratuiti e omaggi

Un omaggio o un concorso è un modo semplice per incentivare i nuovi spettatori a controllare e iscriversi ai tuoi canali social media o al tuo sito web.

Inoltre, distribuire prodotti economici come t-shirt o tazze è un buon modo per diffondere il tuo marchio.

Il passaparola è vivo e vegeto, e con poco si può fare molto.

7. Realizza brochure o volantini

Mettere brochure o volantini nelle biblioteche locali, nelle caffetterie e nelle aziende è un modo unico di commercializzare in luoghi offline dove le persone trascorrono gran parte del loro tempo.

Puoi creare brochure e volantini gratuiti grazie alle centinaia di strumenti e software alla portata di chiunque.

A seconda del tuo settore, potrebbe anche aiutarti a raggiungere una clientela ideale: se sei un fisioterapista, ad esempio, forse potresti distribuire una brochure alle palestre locali o agli ospedali vicini.

8. Crea video per YouTube

YouTube ha più di un miliardo di utenti attivi, che rappresentano quasi un terzo di tutti su Internet.

Inoltre, il 59% dell’utenza passa ai video prima del contenuto scritto.

Creare video per YouTube coinvolgenti e informativi è uno dei modi più efficaci per vendere il tuo marchio.

Se fatti bene, i tuoi video intratterranno gli spettatori quanto basta per cercare il tuo sito web.

9. Approfitta delle tue partnership

Le partnership sono un’opportunità per offrire servizi supplementari che non fornite.

Ad esempio, una società di web design e un’agenzia di copywriting potrebbero scegliere di collaborare insieme, quindi quando un cliente richiederà contenuti scritti per le sue pagine web, la società di web design potrà offrire i servizi di copywriting del proprio partner.

Ciò aumenta la soddisfazione del consumatore e offre anche opportunità pubblicitarie eccezionali.

Quando i consumatori del tuo partner avranno bisogno dei tuoi servizi, il tuo partner li indirizzerà da te.

16 consigli per aumentare il traffico e le visite al tuo Sito Web

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here