Un problema comune per tutti i Web Designer è l’organizzazione quando è ora di disignare siti web con Photoshop. Ci si trova a gestire più progetti contemporaneamente, scadenze continue, rimbalzando di progetto in progetto. Senza contare il tempo che bisogna impiegare per trovare nuove idee, apprendere stili moderni e differenti e tanto altro ancora.

Fortunatamente ci sono alcuni punti che, se seguiti, vi aiuteranno a diventare maggiormente effecienti nel vostro progetto. Per aiutarvi, ho raccolto 5 suggerimenti per mantenervi sani nella vostra carriera da Web Designer nel disegnare siti web con Photoshop.

1 – Mantenete i vostri file organizzati

Seppur banale come suggerimento, è un qualcosa che sfugge ancora a molti: l’organizzazione dei propri file. Create una struttura di cartella uguale per ogni cliente, e riutilizzatela sempre per la creazione di ogni nuovo progetto. Questo vi aiuterà a trovare il file di cui avete bisogno nel minor tempo possibile. I problemi sorgono quando avete una struttura di cartelle sempre differente per ogni progetto.

La consistenza dei nomi dei file è sicuramente un altro valido aiuto. Aluni designer usano il numero di versione, altri la data. Non c’è uno standard unico. L’importante è che troviate un sistema che vi aiuti. Cosi facendo potrete tenere traccia dei vostri file, individuando l’ultima versione realizzata o quella intermedia nel caso vi servi qualcosa realizzato in passato.

2 – Se li usate, imparate a conoscere i vostri Framework

I 2 maggiori Frameworks attualmente usati dai designer di tutto il mondo sono Boostrap e Foundation.  Entrambi i Frameworks, si presentano con un sistema di griglie, stili per bottoni, tipografia, campi dei form e tanto altro ancora già pronti all’uso. Utilizzando questi sistemi messi a disposizione gratuitamente con i tuoi PSD di Photoshop, renderete la vita degli sviluppatori più facile, perchè saranno in grado di riprodurre il vostro design in un modo molto più vicino alla perfezione rispetto se faceste tutto di tasca vostra. Dal canto vostro questi Frameworks vi daranno spunti in più per il vostro design, aumentandone cosi la velocità di realizzazione.

imparate a conoscere i vostri Framework

3 – Organizzate i vostri livelli a sezioni di contenuti

Quando lavorate a progetti web molto complessi, tra livelli, gruppi, smart objects, fonts ecc ecc, si può iniziare a cadere in confusione. Ecco perchè con l’arrivo del livello numero 2000, ci si rende conto che bisogna dividere meglio i propri contenuti. Per questo motivo vi consiglio di organizzare i vostri livelli in base alle sezioni del sito web.

Solitamente io divido in base alle sezioni visive del sito web, partendo dall’alto con il nav, lo slide intro, i servizi, l’anteprima del chi siamo, gli ultimi articoli, il footer e via cosi. Ovviamente il tutto dipende dalla struttura del vostro progetto. Usate nomi intelligenti che richiamino le sezioni del progetto, e divideteli anche con delle label colorate. Vi sarà più facile l’individuazione di tali sezioni.

Alcuni designer fanno un lavoro ancora più incredibile, rinominando gli stessi livelli. Ma qui dipende da voi, considerando il tempo in più che serve per quest’operazione, senza dimenticare che con lo strumento di auto-selezione impostato su “livelli” diventano facilmente selezionabili cliccandoci sopra.

4 – Memorizzate le scorciatoie di tastiera

Il tempo è denaro, e andare sempre in cerca con la freccia del mouse dello strumento di cui avete bisogno è una perdita di tempo. Imparate le scorciatoie da tastiera che Photoshop offre per i suoi strumenti, specialmente per i più importanti o comunque quelli usati più di frequente. La maschera e annulla maschera, il pennello, lo stupendo “torna-indietro-perchè-ho-sbagliato”, il salvataggio del file e tante altre ancora.

Una volta imparate queste scorciatoie, vi assicuro che la vostra velocità di lavoro aumenterà, e anche voi vi troverete meglio, senza dover cercare ogni volta lo strumento di cui avete bisogno dalla barra degli strumenti.

L’immagine sottostante può aiutarvi a capire quali sono le scorciatoie di default, e ricordate che se ne avete la necessità, Photoshop vi offre anche la possibilità di creare le vostre personalizzate!

Scorciatoie da tastiera Photoshop

5 – Mantenete le immagini e i vettorili nel formato Smart Object

Sicuramente al termine del lavoro il vostro PSD sarà più pesante in termini di Mb, ma mantenere nel formato Smart Object le vostre foto e vettoriali è un beneficio al quale non potete rinunciare. Foto a risoluzione piena, vuol dire poter effettuare i giusti tagli e cambi di regolazione più avanti, senza dover lavorare su foto piccole e rasterizzate o dover ricercare le originali.

Lo stesso discorso vale per i vettoriali, che possono essare facilmente modificati in Illustrator con un doppio click, per poi vederne aggiornate le modifiche anche in Photoshop, senza dover includere nuovamente.

Conclusioni

Il Web Design a volte può mandare fuori di testa, creando stress dove non serve e di conseguenza provocando errori o problemi con i vostri clienti. Questo non deve accadere, il vostro lavoro deve essere un divertimento, e questi piccoli 5 consigli per disegnare siti web con Photoshop più velocemente possono aiutarvi a evitare spiacevoli situazioni e “cali di tensione”. Fatemi sapere qua sotto nei commenti se li avete trovate utili, se già li utilizzavate o se avete altri suggerimenti dalla vostra esperienza!

16 consigli per aumentare il traffico e le visite al tuo Sito Web

LASCIA UN COMMENTO